Blog » Cucina » Crocchette di pollo: il fast food sano, fatto in casa

Crocchette di pollo: il fast food sano, fatto in casa

crocchette di pollo

Non so voi, ma una delle cose che più mi stuzzica l’acquolina quando passo davanti ad un fastfood sono le crocchette di pollo.

L’idea di mangiarmele, magari intinte nella maionese, è qualcosa che mi fa esplodere la fame in automatico anche se avessi appena finito di pranzare.

Purtroppo però queste fantastiche crocchette da fastfood, che le chiamiate “chicken nuggets” o bocconcini di pollo, non sono esattamente una cosa “sana”.  Ecco perchè, pur salivando come il cane di Pavlov, spesso passo oltre la vetrina e desisto. Perchè, va bene il gusto, ma alla mia salute ci tengo.

Ma visto che non si può sempre trattenersi e patire come martiri, come fare dunque per ricreare quell’aria appetitosa da fastfood, che piace tanto a grandi e piccini, anche a casa, senza però averne gli “effetti collaterali”?

Eccovi la ricetta che ho sperimentato e che si realizza molto facilmente in meno di 30 minuti! 🙂

E’ molto sfiziosa, leggera e facile da preparare, con pollo e verdure avvolti da una croccante impanatura e cotti in forno.

Un ottimo piatto, semplice, veloce e sano, anche per una festicciola con dei bimbi!

Certo.. le crocchette si possono anche friggere, ovvio. Ma così il tutto resta sano e genuino, senza eccedere in conservanti o grassi nocivi (presenti in ciò che aimè si trova “già pronto” in un fastfood o nel banco frigo/surgelati, solo da cuocere), regalando però un bel po’ di gusto a grandi e bambini.

Io l’ho provata oggi e… ne sono entusiasta.

Eccovi la ricetta!

 

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 grammi diPetto di pollo (va bene anche il tacchino)
  • 1 patata
  • 1 carota
  • 1 gambo di sedano
  • 2 uova
  • 20 grammi diParmigiano Reggiano
  • 10 grammi diPangrattato
  • cucchiaio da tavola diOlio extravergine d’oliva (EVO)
  • presa diSale 
  • pizzico diPepe nero

Preparazione:

  1. Lavate, mondate e tagliate a pezzettoni le verdure, fatele bollire e lasciatele completamente raffreddare (io, anzichè bollirle, normalmente le cuocio a 800w per circa 6 minuti a vapore nel microonde, perchè trattengono maggiori proprietà nutritive e gusto, ma scegliete la modalità che vi è più comoda).
  2. In un mixer, tritate brevemente il petto di pollo crudo insieme alle verdure bollite, in modo che si amalgamino e che restino a grana grossa.
  3. Trasferite il tutto in una ciotola e amalgamate bene gli ingredienti aggiungendo le uova, il parmigiano, il pangrattato, il sale e il pepe, fino ad ottenere un composto omogeneo. Io, per accelerare la preparazione, utilizzo formaggio già grattugiato in busta, come il granmix ferrari o il gran biraghi, ma potete grattugiarlo al momento e pesarlo appositamente. Il composto alla fine dovrà risultare ben sodo, ma comunque manipolabile.
  4. Create delle forme allungate che ricordino dei piccoli bastoncini (come si fa per le crocchette di patate) o dategli la forma che preferite, ricordando di creare crocchette più o meno sempre della stessa grandezza, così da facilitare una cottura uniforme. Passatele nel pangrattato, disponetele su una placca da forno ricoperta con della carta forno, ponete sopra ad ognuna un filo d’olio EVO e infornate a 180°C per 15-20 minuti in forno non ventilato. Se volete una cottura meno sana, ma più saporita, potete cuocerle direttamente in padella con un filo d’olio EVO finchè non saranno dorate, ricordando di mantenere il fuoco non troppo alto per evitare di bruciarle fuori, lasciandole crude all’interno.

 

E ora? Ponete qualche foglia di insalata come base su un piatto di portata, disponetevi sopra le vostre crocchette calde appena cotte e accompagnate il tutto con della maionese (o qualsiasi altra salsa vi faccia piacere sperimentare) e ….

BUON APPETITO!

E ricordate di farmi sapere cosa ne pensate 🙂

 

Per questa ricetta ti può servire:

 

Commenti