Blog » Diario » Danza lenta…

Danza lenta…

Abbraccio

Hai mai guardato i bambini in un girotondo?

O ascoltato il rumore della pioggia quando cade a terra? O seguito mai lo svolazzare irregolare di una farfalla? O osservato il sole allo svanire della notte? Faresti meglio a rallentare.

Non danzare così veloce. Il tempo è breve. La musica non durerà.Percorri ogni giorno in volo?

Quando dici “Come stai?” ascolti la risposta? 

Quando la giornata è finita ti stendi sul tuo letto con centinaia di questioni successive che ti passano per la testa? faresti meglio a rallentare. Non danzare così veloce. Il tempo è breve. La musica non durerà.

Hai mai detto a tuo figlio, ”lo faremo domani?” senza notare nella fretta, il suo dispiacere?

Mai perso il contatto, con una buona amicizia che poi è finita perché tu non avevi mai avuto tempo di chiamare e dire “Ciao”? Faresti meglio a rallentare. Non danzare così veloce Il tempo è breve. La musica non durerà.Quando corri cosi veloce per giungere da qualche parte ti perdi la metà del piacere di andarci.
Quando ti preoccupi e corri tutto il giorno, come un regalo mai aperto, gettato via.
La vita non è una corsa.
Prendila piano.

Ascolta la musica.

 

Che “Danza lenta” l’abbia scritta davvero un’adolescente malata terminale o la mia vicina di casa, poco importa… mi è arrivata stamattina via email da un amico. Ed è bella. E vera.Un abbraccio a tutti quelli che mi vogliono bene… Imparate ad ascoltare la musica... a capire il vero senso delle cose… così da poterlo ricordare anche a me, quando presa dal vivere vorticoso e veloce, me lo dimentico.

Commenti