Blog » Psicopillole » Dubbi e tuttologi

Dubbi e tuttologi

dubbi

Mi capita spesso, in ambito lavorativo, in famiglia, tra amici di essere oggetto delle domande più curiose.

“Tu che ne pensi? come mai questo accade?”
“Non ne ho la minima idea!  “
“Ma come? Non sei una psicologa? Non dovresti sapere tutto su qualsiasi cosa riguardi la psicologia?”
“Hai detto bene… psicologa. Non tuttologa. Come potrei sapere approfonditamente tutto di tutto?!”

Diffido sempre di chi, nel mio ambito e non, si “rivende” in mille campi, come esperto in ogni cosa.
Un esperto in qualcosa, per definizione, è uno che in quella cosa si è specializzato. Ci ha investito tempo e fatica, ha fatto corsi, ha maturato esperienza sul campo.
Ma come si può “specializzarsi” in tutto?
Se ci si specializza in tutto, di fatto, non ci si specializza proprio in nulla e si finisce per essere superficiali, dire ovvietà, essere qualunquisti e svendere professionalità.

Diffidate di chi ha sempre una risposta per tutto.
Avere dubbi e ammettere di non sapere vi dà il metro di chi abbiamo davvero davanti.

Commenti