Blog » Diario » Unforgettable: un compleanno indimenticabile

Unforgettable: un compleanno indimenticabile

Compleanno
Improvvisato.
Tutta “colpa” dell’esselunga online che ieri, senza motivo alcuno, oltre al solito regalo omaggio (un pacco di quattro yougurt danacol) mi ha fatto trovare nella spesa anche un pacco di fantastiche vongole veraci freschissime e una porzione in più di sushi.
Passi per il sushi che è stato divorato all’istante nella mia cena solitaria di ieri sera, ma 1kg di vongole veraci è improponibile da mangiare da soli.
Quindi?
Sento la Chia. Dobbiamo uscire e aspettare la mezzanotte quando sarà il mio compleanno. Ma lei ritarda e il giorno dopo io ho supervisione e non si può far tardi. Dunque?! Chattiamo. “Chia, ma se facciamo domani?“, chiedo. “Certo, no problema“, mi dice.
Chia, ma ora che ci penso… domani sera… al posto di uscire a bere qualcosa come al solito… e se venissi a cena da me?! una robina informale… così, su due piedi… di sicuro ci sarebbero gli spaghetti alle vongole!“.
Vedo Frà in chat. Gli propongo la stessa cosa. Così, alla buona, schiettamente al volo. Accetta.Oggi mi sveglio, corro a lezione, perchè anche il 7 settembre ci tocca. Ed ho pure supervisione, quindi mi tocca presentare il caso per l’esame.
Abbiam fatto tutti schifo e già mi rincuoro. Arriva il pomeriggio. Mi espongo ed esco. Dopo i primi 2-3 minuti con voce tremolante, mi accorgo che sopraggiunge una calma stoica e difendo con forza le mie ragioni. Il proff cambia atteggiamento. Da agonistico passa a cooperativo.
Incredibile. Finalmente. Son quattro anni che lo evito perchè detesto il suo modo di massacrarti, sempre.
Pranzo coi miei compagni, festeggio un po’. Alla pausa del pomeriggio ne approfitto per scappare con un pelino di anticipo e mi fiondo all’esselunga.
Ultimi acquisti, le candeline, la panna montata, le mandorle per guarnire, delle uova, ecc.
Corro a casa. Sono le 19, è tardissimo. Alle 21 arrivano tutti da me.

10400987_27157225278_520_nIl menù prevederebbe altri due piatti di antipasto, ma forse ho esagerato.
Alla fine, oltre a del salmone affumicato e ad olive e cetriolini, si aggiunge una torta salata gamberetti e zucchine, gli spaghetti alle vongole, la macedonia di frutta fresca e il tortino di cioccolato col cuore morbido di cioccolato fondente con granella di nocciole e panna montata.
Lo guardo e mi sento fiera di me! Per essere una cena improvvisata e fatta al volo in poco tempo, è davvero bella.
La tavola è finalmente vera: tovaglia, bicchieri, brocca per l’acqua. Non manca nulla. Quasi quasi mi commuovo.
Ed anche il mio salotto, arricchito dai quadri, dalle statuine e dall’arazzo sembra quasi un altro.

Per terminare in bellezza défilé di abiti ritrovati dispersi dall’armadio, con varietà di scarpe annessa.
Chiara e Frà restano sul divano a guardarmi, coccolati dal condizionatore e dai riflessi dello champagne che da i suoi effetti e ridono e fanno foto.
Alla fine decretano la mise da adottare per domani sera, quando li rivedrò all’aperitivone di HM.
Che bello, non vedo l’ora! Di sicuro ci sarà Lorella e anche la Erika che mi ha telefonato oggi (che carina!). E ci saranno anche ersindo e giuseppe e alberto. Sono proprio contenta!! Non vedo l’ora.

Oggi è stato davvero un bel compleanno, come non ne passavo da anni. Grazie a tutti quelli che hanno reso speciale questa giornata con la loro presenza, fisica o virtuale e che mi hanno fatto sentire davvero una persona speciale.
A presto!

 

Commenti